Spedizione  gratuita per ordini superiori a 59€

A cura della Dott.ssa

Stefania Niglio

Sono una biotecnologa per la salute, specializzata in biotecnologie del farmaco. Sono a capo del Brand WOW Effect e ho una grande passione per la ricerca. Da piccola il mio libro preferito era "Il libro dei perché". Sono curiosa e testarda. Mi piace viaggiare e credo nel valore della famiglia. Sono mamma di Alessandro e Sabrina.

Turnover cellulare

L’estate si avvicina. Tra un po’ le riviste e le rubriche in TV saranno piene di consigli su cosa mangiare per resistere alla calura, cosa acquistare per abbronzarsi di più e come fare per sopravvivere ai picchi di temperatura.

La Pelle è il più grande organo del corpo umano.  È una membrana fortemente elastica che riveste l’intera superficie corporea. Può avere diverso colore in relazione alle diverse popolazioni ed alla somma di differenti fattori come ad esempio la quantità e tipo di melanina prodotta dai melanociti.

La nostra pelle è organizzata in 3 strati principali:

-l’epidermide più esterna;  

-il derma al di sotto;

-l’ipoderma più in profondità.

 

L’epidermide è lo strato formato da cellule epiteliali che migrano progressivamente da uno strato basale verso la superficie cutanea (ogni 12/14 gg) subendo un processo di differenziazione definito cheratinizzazione.

Si suddivide a sua volta in vari strati:

  • STRATO BASALE o GERMINATIVO(il più profondo): è la sede di produzione dei nuovi elementi cellulari, i CHERATINOCITI e i MELANOCITI;
  • STRATO SPINOSO composto da cheratinociti che si appiattiscono man mano che si sale in superficie;
  • STRATO GRANULOSO formatoda poche file di cheratinociti appiattiti, il cui nucleo tende a regredire;
  • STRATO LUCIDOcostituito da uno o due strati di cellule con nucleo ridotto;
  • STRATO CORNEO composto da cellule che sono ormai ridotte a piccole scaglie (infatti si parla in gergo di lamelle cornee) prive di nucleo, a contorno irregolare, scarsamente aderenti tra loro e che tendono a sfaldarsi in superficie per cedere il posto alle nuove cellule sottostanti.

Il turnover cellulare è un processo fisiologico: ogni mese la nostra pelle si rinnova, nuove cellule prendono il posto di quelle invecchiate che desquamano e ci abbandonano.

Le cellule morte che lasciano la nostra superficie corporea costituiscono la maggior parte della polvere che troviamo in giro per casa.

Favorire il processo di turnover significa aumentare degli strati vitali della cute.

Eseguire una pulizia del viso con una frequenza regolare aiuta ad accelerare quei processi di rinnovamento dello strato corneo.

Gli alfa & beta idrossiacidi sono tra i principi attivi più comuni per eseguire una pulizia del viso in quanto favoriscono la rimozione delle impurità mantenendo costante l’idratazione della pelle. Stimolano il processo di rinnovamento dello strato corneo epidermico accelerando il turnover cellulare.

A casa è consigliabile eseguire una pulizia del viso almeno una volta a settimana, con un prodotto da posa specifico contenente questi preziosi principi attivi.

Se la pelle si presenta particolarmente grassa o a tendenza acneica, è preferibile eseguire il trattamento con il Peeling Profondo anche 2 volte a settimana, per poi “scalare” le applicazioni ad 1 volta a settimana quando la pelle risulta maggiormente equilibrata.

WOW Effect ha formulato e brevettato un protocollo specifico per eseguire una pulizia del viso profonda tra le mura domestiche. Si tratta di un metodo a 3 fasi che prevede l’utilizzo di 3 specifici prodotti:

1) Detergente struccante tonificante

2) Peeling Profondo

3) Crema Anti-Age

 

Detergente e Crema vanno utilizzati tutti i giorni, mentre il Peeling 1 o 2 volte a settimana.

Il protocollo da seguire è il seguente:

1) Tutte le mattine lava il viso con WOW Effect Detergente Struccante tonificante. Usalo anche la sera per rimuovere il trucco.  Sciacqua sempre il viso con acqua corrente dopo aver usato il detergente.

2) Usa WOW Effect Peeling Profondo 1 o 2 volte a settimana. Dopo aver lavato bene il viso col Detergente, applica il Peeling su tutto il viso (puoi applicarlo anche su collo e decolletè) con le mani o con l’ausilio di un pennello a setole morbide. Tieni in posa per 10 minuti per poi lavare il viso con acqua corrente.

3) Applica WOW Effect Crema Anti-Age tutte le mattine, dopo aver pulito il viso con il detergente. Applicala anche dopo aver effettuato il trattamento col peeling. Il prodotto contrasta anche il photoaging grazie al fattore di protezione solare 20. La Crema Anti-Age è adatta anche alle pelli più giovani per prevenire l’invecchiamento e ha una texture fresca e leggera. Consigliamo di massaggiare la crema nella direzione opposta all’ inclinazione delle rughe e con movimenti dal basso verso l’alto.

 

WOW Effect Peeling dona al viso nuova freschezza e splendore grazie al mix di principi attivi in esso contenuto: Bardana, Amamelide e Elicriso agiscono in sinergia con gli alfa e beta idrossiacidi e hanno un effetto purificante, donando al volto freschezza e luminosità.

Il trattamento con Peeling:

  • Favorisce l’eliminazione delle impurità
  • Contrasta l’acne & i punti neri
  • Rigenera la pelle stimolando il normale ricambio cellulare
  • Ha un effetto sebo-riequilibrante
  • Illumina l’incarnato e omogenizza il colorito
  • Idrata in profondità
  • Rende la pelle più tonica

Per stimolare l’abbronzatura con l’arrivo della bella stagione è importante aver seguito per tempo una corretta preparazione all’esposizione al sole.

Preparare la pelle con una routine di bellezza è fondamentale, così come risulta importante integrare nella propria alimentazione alimenti ricchi di betacarotene, Vitamina A e Vitamina C che stimolano la produzione di melanina, utile per abbronzarsi più in fretta e per avere un’abbronzatura maggiormente duratura.

 

Articoli Correlati

La skincare riguarda uomini e donne

In questo articolo vorrei chiarire due cose:
La cura della pelle (o ”skin care” come si usa dire oggi) riguarda non solo le donne ma anche gli uomini.
Gli uomini possono utilizzare gli stessi cosmetici che usano le donne.

Leggi Tutto »

La ginnastica facciale

Le rughe sono solchi che testimoniano l’invecchiamento della nostra pelle. Rappresentano il nostro passato, eppure facciamo davvero molta fatica ad accettarle. L’invecchiamento cutaneo è un processo fisiologico del tutto naturale che interessa tutti gli individui.

Leggi Tutto »